Chi siamo

Sergio Cavallari è nato e vive a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. Il pugilato è, semplicemente, il grande amore della sua vita, onorato in diverse forme, ma sempre con la stessa ardente passione. Ha cominciato a frequentare il ring ed i suoi dintorni oltre 60 anni fa e non se ne è più allontanato: prima come pugile dilettante, poi come insegnante, poi come procuratore sportivo, portando i suoi allievi ed assistiti dal noviziato al titolo italiano e alle sfide per l’europeo ed il mondiale. Successivamente, dal 2001, come organizzatore di eventi, attraverso la società Boxe Cavallari 1999.

L’attività della Boxe Cavallari 1999 è cresciuta costantemente con il passare degli anni, arrivando ad organizzare decine di incontri con titoli in palio, trasmessi in diretta televisiva nazionale. Un patrimonio di esperienza senza pari, ancora oggi messo a disposizione del pugilato con la passione e la professionalità di sempre.
Da qualche anno Sergio Cavallari si occupa principalmente della gloriosa società reggiana Boxe Tricolore Olmedo, ai vertici nazionali nelle classifiche federali di merito per attività svolta e promozione del pugilato presso le giovani generazioni.

Francesco Ventura, giornalista di Mantova appassionato di pugilato, inizia ad affacciarsi a questo mondo nel 2003 prima come cronista poi come responsabile dell’ufficio stampa della Boxe Cavallari 1999. Il suo ruolo nell’organizzazione e la collaborazione con Sergio Cavallari, nonché l’amore per questo sport, crescono di anno in anno, finché nel 2010 sostiene In Federazione a Roma l’esame da procuratore sportivo di pugilato, e dall’anno successivo inizia a gestire in prima persona (con i puntuali e preziosi consigli di Sergio) l’attività dei pugili del Team Cavallari-Ventura, operando per promuoverne l’attività e gli interessi.

enter image description here

da sx Ventura e Cavallari a bordo ring (foto di Marco Chiesa)